P2P - assedio alla rete

Scarica Flash Player per vedere il filmato.
nomestrano
  • Da: nomestrano
  • Visto: 8.254 volte
  • Data: lunedì 10 marzo 2008
 
P2P - assedio alla retenomestrano 
10 mar 2008, 15.47
Chiudi
Apri tutti i messaggi10 mar 2008, 16.57link html
10 mar 2008, 17.38link html
Chiudi
Apri tutti i messaggi11 mar 2008, 00.43link html
11 mar 2008, 13.14link html
11 mar 2008, 13.37link html
11 mar 2008, 15.49link html
11 mar 2008, 19.58link html
13 mar 2008, 14.19link html
11 mar 2008, 20.19link html
12 mar 2008, 06.58link html
14 mar 2008, 12.33link html
Chiudi
Apri tutti i messaggi11 mar 2008, 01.19link html
11 mar 2008, 12.53link html
11 mar 2008, 13.07link html
Chiudi
Apri tutti i messaggi11 mar 2008, 17.22link html
12 mar 2008, 13.18link html
Chiudi
Apri tutti i messaggi12 mar 2008, 06.53link html
15 mar 2008, 00.05link html
10 nov 2013, 09.19link html
Chiudi
Apri tutti i messaggi13 mar 2008, 19.56link html
14 mar 2008, 12.23link html
Quindi secondo il parere di tutti, Garante Compreso, chi opera nel settore, non le Major ma tutti quelli che lavorano sotto devono cambiare mestiere.

E' più importante la Privacy che la legalità di quello che si fa o meno.

Bhe allora sono esponente di una minoranza, ma come diceva Gandi "a volte essere una minoranza è una virtù"

Io credo che un uomo debba avere un solo lavoro non vendere CD o DVD pirata per arrotondare.
Io credo che condividere contenuti che altri pagano sia immorale, oltre che illegale e premi i furbi non gli intelligenti o gli onesti.

Io credo che sotto questa battaglia "culturale" ci sia solo la volontà di avere tutto senza pagare chi i contenuti li produce o li distribuisce.

Io credo che sia più comodo per tutti scaricare gratis piuttosto che unirsi e fare cambiare le cose, tipo far sì che si abbassino i prezzi ecc ecc.

Io credo che chi masterizza e poi condivide "io sono leggenda" o "la canzone del sole" - esempio - sia un ladro e ci guadagni a scapito di quelli che lo vendono o lo noleggiano.

Io credo che il nostro "popolo" non sia più tale e sia composto da una massa di egoisti che pensano solo a sè setessi e non al loro sistema e alle persone che li circondano.

Ma sono solo pensieri .. e non "popolari" perchè "liberticidi" ma ripeto per me la libertà non è poter fare tutto a discapito di tutti. Poi sarò anacronistico.

PS: lo stesso servizio video, nei commenti, ha un tono accusatorio nei confronti di chi si permette di pensare a bloccare un fenomeno illegale come il P2P di opere protette.

Non contro il P2P lecito, ma quello illecito. Ma penso di aver gia scritto troppo e quello che leggo qui è sconfortante.Denota un egoismo generale, come gia scritto, spero che coloro che ineggiano al P2P poi, non si lamenteranno se un amico o parente sarà messo in cassa integrazione dalla, esempio, Ricordi.

Reiniziate a ragionare con le vs teste, non seguite solo Grilli, Maroni e soci... ma il mio appello cadrà nel vuoto.. chi se ne importa di 200.000 persone adette al settore... "mica è colpa mia che scarico i miei 20 30 file (film o musica) gratis."

Voi vedete le Major e I Cantanti.. e quelli che imbustano il CD/DVD... ah scusate..miaca siete voi...giusto.
Anonimo
Fabio
 
 
 
14 mar 2008, 21.06link html
13 mar 2008, 21.50link html